Bioedilizia Italia, pronta al decollo del mattone sostenibile

bioedilizia Italia

A che punto siamo con la bioedilizia Italia? Era il 2016 quando alcune statistiche mostravano come questo settore fosse pronto a decollare ed effettivamente le cose stanno veramente così. Oggi sempre più imprese si sono adeguate a questa nuova tendenza, spingendo sempre con maggiore vigore immobili ad alta efficienza energetica e realizzati secondo i canoni della bioedilizia.


Bioedilizia Italia, siamo a buon punto

Il mercato della bioedilizia è in ottima salute. Il sogno degli italiani, infatti, non è più solo la casa, ma la casa sostenibile, ovvero, realizzata in armonia e rispetto dell’ambiente, che contribuisca un minore impatto, che consenta di risparmiare e in termini di energia e, di conseguenza e in termini di denaro. Il Paese è dunque fortemente orientato verso la bioedilizia al punto da aver guadagnato, negli ultimi anni, il 4° posto a livello europeo nella classifica inerente alla produzione di edifici in legno. 

Ma le case sostenibili non sono solamente quelle in legno. Oggi anche il mattone è ampiamente sostenibile. Sono infatti state trovate diverse tecniche e tecnologie che ben si sposano col risparmio energetico e col rispetto dell’ambiente. Attualmente la maggior parte delle imprese impegnate nella bioedilizia si trovano prevalentemente al nord, dove a fare da capofila è il Trentino-Alto Adige.

Non solo legno

Vige ancora un errato luogo comune: la casa in legno va bene solo per la montagna. Niente di più falso. Per chi ama questa tipologia di casa, conscio dei numerosi benefici e per la salute e per l’ambiente, ma al contempo non vuole rinunciare all’estetica di una casa in muratura, la soluzione è semplice e si trova, per l’appunto, nella bioedilizia. 

Oggi, le case in legno sono esteticamente identiche a quelle in muratura dato che vengono interamente rivestite con i comuni materiali edili, chiaramente parliamo di materiali naturali.

Allo stesso tempo, però, per chi invece non vuole abbandonare l’idea della casa tradizionale, è possibile realizzarla con prodotti e materiali edili interamente biocompatibili. La bioedilizia Italia è quindi un mercato ancora in grande crescita e che apre numerose possibilità per gli anni a venire.